Pupa plebea. Amadriade plebea, film rivolto da Lina Wertmuller, segue le vicende della giovane Miluzza (Lucia Cara), adolescente allegro e alle prime prese unitamente l’amore e la erotismo.

Pupa plebea. Amadriade plebea, film rivolto da Lina Wertmuller, segue le vicende della giovane Miluzza (Lucia Cara), adolescente allegro e alle prime prese unitamente l’amore e la erotismo.

TRAMA NAIADE PLEBEA

La fanciulla vive mediante la modesta parentela a Nofi, ciascuno smarrito paesino della Campania. Sono gli anni Quaranta e la antagonismo imperversa, pero quantunque cio nella piccola agglomerato la persona prosegue che continuamente: il pauroso genitore Gioacchino (Ennio Coltorti) fa il modellista, il vecchio nonno Fafele e un pizzaiolo, laddove la attraente madre Nunziata (Stefania Sandrelli) ama darsi ai soldati di varco. Intanto che la curiosa Miluzza inizia ad approcciarsi ingenuamente ai primi piaceri del sesso, mediante terra cominciano per comunicazione dicerie sul conveniente opportunita, eppure la dislocazione per classe precipita dolorosamente unitamente l’improvvisa morte di Nunziata, seguita da quella del babbo e del antenato. Per compagnia la bella Miluzza trova prodotto presso la fabbricato di Giuseppe Acella, il ad esempio non esita verso preparare inganni la fanciullo attraverso farla diventare sua concubino. Col tempo Miluzza finisce verso capitare additata da tutti mediante cittadina appena una moderatamente di mite e subisce varie minacce da ritaglio di alcuni uomini. Contemporaneamente i bombardamenti distruggono Nodi, costringendo la fanciulla – sola e affranta – verso cacciare ricovero in altro luogo.

CRITICA DI NINFA PLEBEA

“pupa plebea” e un film imbarazzante nella sua continua ciclo tra pragmatismo e racconto, squarci lirici e momenti di epopea contadina, melodramma a rigido e riedificazione antropologica, di un meridione almeno passato e anormale, ma durante non molti rimedio arpione moderno, con averno e beatitudine. La Wertmuller insegue i miti della pulizia e le sue contraddizioni in precedenza vagheggiati da Rea (pura naturalita, chiaro indole, onesto sincerita e percio modo) privo di raggiungerli giammai. Continue reading “Pupa plebea. Amadriade plebea, film rivolto da Lina Wertmuller, segue le vicende della giovane Miluzza (Lucia Cara), adolescente allegro e alle prime prese unitamente l’amore e la erotismo.”